Ognuno ha diritto ad amare - Touch Me Not

2018, Drammatico

2.0
Ognuno ha diritto ad amare - Touch Me Not (2018)
Genere
Drammatico
Durata
Regista
Uscita ITA

Laura è una 50enne che osserva avidamente le persone intorno a lei per compensare la delusione che vive nella sua esistenza personale. Tudor, attore e ballerino, si guadagna da vivere come massaggiatore e sogna un rapporto con una donna che lo rifiuta. Helga, collega di Tudor, ha una relazione con un uomo molto più grande. Le vite dei tre personaggi si incrociano quando Laura vede Tudor e Helga sul palcoscenico.



#TouchMeNot è un esperimento più che un film, un ibrido interessante, ma col quale è difficile entrare in sintonia
Perché ci piace
  • Il ragionamento sull’intimità e sulla ricerca della propria personale sessualità.
  • La sicurezza con cui la regista Adina Pintilie segue e sviluppa la sua ricerca di qualcosa di innovativo.
Cosa non va
  • In questo fluido ibrido tra documentario e finzione, il messaggio in qualche modo viene a mancare.
  • A dispetto dell’intenzione di incoraggiare l’empatia e la comprensione, il film può finire per respingere lo spettatore.

Le vostre recensioni


Mostra i vecchi commenti