Kingdom Hearts III: i mondi cinematografici nel nuovo, attesissimo videogioco

Kingdom Hearts III è finalmente dietro l'angolo: scopriamo i mondi Disney e Pixar che visiteremo in uno dei videogiochi più attesi di sempre.

Square Enix Releases Kingdom Hearts 3 Catch Up Videos 6Fqa 920X518

Per molti videogiocatori, l'idea che il 29 gennaio esca Kingdom Hearts III è semplicemente surreale. Il gioco è stato annunciato ufficialmente nel 2013, ma il prequel risale al 2005 e la serie è cominciata su PlayStation 2 addirittura nel 2002. Questo significa che tanti aspettano questo episodio come minimo da tredici anni e che alcuni videogiocatori hanno cominciato questa saga ben diciassette anni fa, crescendo letteralmente insieme ad essa: oggi quei giocatori, che nel 2002 magari andavano ancora a scuola, sono ultra trentenni sposati con figli a carico. Kingdom Hearts è una delle serie videoludiche più influenti e famose che esistano. Costituita da una dozzina di titoli usciti per svariate console o sistemi mobile, nasce come un coraggioso esperimento congiunto di Disney e dello sviluppatore nipponico Square Enix che in quel primo, fatidico capitolo metteva il giocatore nei panni di un giovane eroe incaricato di salvare alcuni tra i più famosi mondi delle favole Disney in compagnia di Pippo e Paperino in un'avventura di impostazione decisamente giapponese.

Kingdom Hearts III, in uscita per PlayStation 4 e Xbox One, concluderà la storia cominciata tanti anni fa, ripartendo dal finale dell'ultimo titolo in ordine cronologico, Kingdom Hearts: Dream Drop Distance per Nintendo 3DS. Il protagonista Sora, armato del suo fedele Keyblade, deve trovare i sette guardiani con l'aiuto di un nutrito cast di comprimari che includono, oltre ai summenzionati Pippo e Paperino, anche il re Topolino, il suo vecchio amico Riku e la dolce Kairi, ormai coinvolti completamente nella guerra contro Xehanort, il malvagio antagonista che intende sopraffare le forze del bene.

Kingdom Hearts 3 Header

La nuova avventura condurrà Sora e gli altri in alcuni mondi già visitati in passato e in altri nuovi di zecca: il director Tetsuya Nomura ha infatti attinto non solo all'universo Disney, ma anche a quello Pixar, scomodando i protagonisti di film di successo come Toy Story e Frozen - Il regno di ghiaccio. Il gioco infatti è strutturato come un'avventura in terza persona con elementi ruolistici che segue una linea narrativa ben precisa: una volta raggiunto un nuovo mondo, Sora solitamente resta coinvolto nella sottotrama di turno e aiuta i protagonisti di quel franchise ad affrontare gli Heartless, i nemici creati appositamente per l'universo di Kingdom Hearts che solo il Keyblade può spazzare via. Di solito queste microstorie ripercorrono in modo abbastanza vago le sceneggiature originali dei film cui si ispira ogni mondo, ma in Kingdom Hearts III c'è una novità e in alcuni mondi si svolgeranno vicende completamente inedite. Vediamo di ricapitolare quali sono i franchise coinvolti in Kingdom Hearts III.

Il monte Olimpo

He06 1539964824604 1280W

Il mondo del Monte Olimpo è apparso per la prima volta in Kingdom Hearts, più di quindici anni fa, e da allora lo abbiamo visitato in praticamente ogni episodio della serie, eccezion fatta per Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance. Finora, però, non abbiamo mai visto da vicino il Monte Olimpo vero e proprio che dà il nome al mondo, ma soltanto lo Stadio in cui si svolgono gran parte dei combattimenti, una piccolissima parte della città di Tebe e l'Oltretomba. In Kingdom Hearts III, invece, scaleremo la montagna su cui si dice che dimorino gli déi, affrontando anche i Titani che la stanno assediando. Nella realtà, il monte Olimpo è la vetta più alta della Grecia, ma ovviamente Square Enix si è ispirata a Hercules, l'indimenticabile classico del 1997 che raccontava in modo spiritoso e irriverente la leggenda dell'omonimo semidio figlio di Zeus. Ercole aiuterà Sora nella sua battaglia contro gli Heartless, insieme a Pegaso, Megara e Filottete, mentre Ade cospirerà contro di noi insieme agli altri villain storici della Disney, in primo luogo Malefica e Gambadilegno.

Il regno di Corona

Rapunzel Dance

Il regno di Corona è stato il primissimo mondo inedito di Kingdom Hearts III ad essere svelato in un trailer in cui Sora guardava da lontano la famigerata torre in cui Rapunzel ha trascorso gran parte della sua vita insieme alla strega Gothel. Tetsuya Nomura aveva ammesso di aver scelto quell'ambientazione perché Rapunzel e Flynn gli sembravano degli ottimi comprimari per Sora e i suoi amici, ma dopo la sorpresa iniziale questo mondo non si è più visto per alcuni anni perché Square Enix ha avuto qualche problema a programmare i lunghissimi capelli della protagonista, ormai fortunatamente risolto. Il regno di Corona ovviamente si ispira al film Rapunzel - L'intreccio della torre del 2010, una divertente rilettura della popolare fiaba di Raperonzolo. Naturalmente ci saranno anche Maximus e Pascal, rispettivamente il cavallo e il camaleonte protagonisti di tante gag nel film originale.

La scatola dei giocattoli

Maxresdefault

Il mondo di Toy Story è probabilmente uno dei più attesi in assoluto, specialmente se si considera l'enorme popolarità di questo franchise che nel 1995 ha lanciato Pixar facendola diventare la monumentale società che è oggi e che nel 2019 tornerà in sala con un quarto lungometraggio. Gli scenari di questo mondo comprendono ovviamente la camera di Andy, il proprietario dei giocattoli protagonisti, ma anche il giardino sottostante, il tetto della casa e il negozio Galaxy Toys. Sora, raggiunto questo mondo, dovrà scoprire in che modo l'Organizzazione XIII è collegata alla sparizione degli amici di Woody e Buzz Lightyear in una storia che si svolge tra Toy Story 2 e Toy Story 3 - La grande fuga. Grazie a questo escamotage, Tetsuya Nomura ha potuto ignorare il cambio di ambientazione alla fine del terzo film e mantenere i giocatori in un ambiente più familiare, quello della casa di Andy, che a questo punto della storia dovrebbe essere ancora un bambino.

Mostropoli

Maxresdefault 1

Il mondo di Monsters & Co. probabilmente sostituirà la città di Halloween a livello tematico, visto che il mondo ispirato a Nightmare Before Christmas questa volta non ci sarà e serviva un mondo un po' grottesco anche in questo episodio. Sora e soci si trasformeranno infatti in mostri per mescolarsi con i protagonisti del film firmato Pixar uscito nelle sale ben diciassette anni fa, nel 2001, e poi tornatoci nel 2013 col prequel Monsters University. In questo mondo ritroveremo i protagonisti Mike e Sulley, nonché la piccola e coraggiosa Boo, e la maggior parte dell'azione si svolgerà nell'omonima azienda per cui lavorano i protagonisti, spaventando i bambini e immagazzinando l'energia prodotta dalle loro grida. La storia di questo mondo dovrebbe infatti ripercorrere in modo abbastanza fedele quella del film omonimo, tant'è che nel gioco comparirà anche il rivale di Sulley, il viscido Randall Boggs.

San Fransokyo

Maxresdefault 2

Sora arriverà nel mondo di Big Hero 6 dopo gli eventi conclusivi del film omonimo uscito nel 2014 e liberamente ispirato a una serie a fumetti targata Marvel. Hiro e i suoi amici Go Go, Honey Lemon, Fred e Wasabi, nel frattempo, sono diventati una vera e propria squadra di supereroi, grazie anche e soprattutto a Baymax, l'adorabile e potentissimo robottone apparso nella pellicola Disney che ha vinto anche il solito Oscar come miglior film d'animazione. A quanto pare, i nostri eroi dovranno vedersela coi microbot che li avevano fatti penare nel film originale e che interagiranno in qualche modo con gli Heartless e con la versione di Baymax rimasta intrappolata in un'altra dimensione. Fortunatamente, sembra proprio che Sora riuscirà a usare i microbot per combattere i nemici e addirittura cavalcare Baymax in alcune sequenze di gioco che si preannunciano assolutamente spettacolari.

Arendelle

Maxresdefault 3

Considerando il successo interplanetario riscosso dal film Frozen nel 2013 e la prossima uscita di un sequel cinematografico, era piuttosto scontato che la fredda regione di Arendelle comparisse nel nuovo Kingdom Hearts. Sora arriverà in questo mondo poco dopo la fuga di Elsa dal castello della sua famiglia e si imbatterà in Anna, Kristoff, Sven e il buffo Olaf: il nostro eroe dovrà aiutarli a calmare la principessa prima che i suoi poteri fuori controllo congelino tutto il paese, anche se potrebbero tornare comodi per combattere gli Heartless e gli sgherri di Xehanort, l'Organizzazione XIII. Il mondo di Arendelle sarà uno di quelli più dinamici e avventurosi: Sora scierà sulle montagne innevate con lo scudo di Pippo e dovrà affrontare i giganti di ghiaccio di Elsa in combattimenti mozzafiato.

I Caraibi

Maxresdefault 4

Il mondo ispirato a I pirati dei Caraibi è comparso per la prima volta in Kingdom Hearts II, ma all'epoca si basava soltanto sul primo dei cinque film usciti poi negli anni successivi, La maledizione della prima luna. Si tratta di uno scenario decisamente anomalo perché il gioco assume un aspetto più realistico, cambiando anche leggermente le fattezze di Sora, Pippo e Paperino in modo che non stonino accanto a Jack Sparrow e gli altri manigoldi che compaiono nel corso dell'avventura. Kingdom Hearts III ripercorre le vicende del terzo film, Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo, e quindi mette in scena l'epica battaglia tra le forze di Jack - costituite, tra gli altri, da Will Turner, Elizabeth Swan, Barbossa e Joshamee Gibbs - e quelle di Davy Jones, il pirata immortale al comando di una ciurma di mostri.

Il bosco dei 100 acri

Kingdom Hearts Iii Winnie 4 Jpg 1400X0 Q85

Il bosco dei 100 acri è comparso in quasi tutti i Kingdom Hearts a partire dal primissimo episodio e si ispira, ovviamente, al film d'animazione del 1977, Le avventure di Winnie the Pooh. Nei precedenti episodi della serie era una specie di mondo opzionale, costituito perlopiù da minigiochi e altre sfide secondarie: non sappiamo ancora che ruolo svolgerà in Kingdom Hearts III, ma sappiamo che ritroveremo tutti gli amici del tenero orsacchiotto goloso di miele, e quindi Pimpi, Tigro, Ih-oh, Tappo e così via. Se questo è davvero l'ultimo episodio di Kingdom Hearts per come lo conosciamo - sebbene Nomura abbia specificato che in questa avventura si conclude solo la saga di Xehanort, ma la storia potrebbe proseguire - allora l'addio a Pooh potrebbe essere un momento strappalacrime.

Gli altri franchise

0Fdf5Cb3 B091 4Acb B156 7D44Ecfbb72E

Nonostante siano solo questi i mondi Disney che visiteremo nel corso del gioco - ce ne sono altri, ma sono originali e non hanno nessun legame col colosso californiano - molti altri personaggi compaiono sotto forma di abilità speciali, comparse o citazioni. Alcuni minigiochi si ispirano a vecchissimi cortometraggi in bianco e nero come Topolino nel paese dei giganti (1933) o Topolino contro i gatti (1929) e in più tornano Cip e Ciop col minigioco sparatutto delle Gummiship personalizzabili. Sora potrà inoltre chiamare in aiuto alcuni eroi Disney che compariranno durante i combattimenti per spazzare via i suoi nemici con spettacolari attacchi speciali: questi includono Simba da Il re leone, Ariel da La sirenetta Stitch da Lilo & Stitch, Ralph da Ralph Spaccatutto e Remy da Ratatouille. Infine, tornerà in scena anche Yen Sid, il potente stregone che faceva da mentore a Topolino nel famosissimo Fantasia del 1940 e che nella saga di Kingdom Hearts ha un ruolo fondamentale: non a caso il suo nome è semplicemente Disney scritto al contrario!

Kingdom Hearts III: i mondi cinematografici nel...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Recensione Ralph Spacca Internet: se la Rete è un oceano, l’amicizia è un’ancora
Pirati dei Caraibi: in arrivo un sesto film, forse senza Johnny Depp?