Il Miracolo in blu-ray, recensione: una super edizione per la serie di Niccolò Ammaniti

La recensione del blu-ray de Il Miracolo: Koch Media propone la serie Sky con un bellissimo digipack a tre dischi corredato da un ricco booklet. Audio e video di altissimo livello, ottimi gli extra.

Dalla mente creativa di Niccolò Ammaniti, per una volta passato dai romanzi alla regia, è nata una mini serie tv targata Sky che è diventata un vero evento. Il Miracolo, sserie suggestiva e decisamente ambiziosa creata e co-diretta dallo scrittore insieme a Francesco Munzi e Lucio Pellegrino, è stata davvero una bella sorpresa, sia per l'intensità della scrittura, sia per l'elegante regia, sia perché fortemente attuale e vicina al panorama politico e socio-economico italiano. La serie è spiazzante fin dall'incipit: cosa accadrebbe alle nostre vite se ci trovassimo di fronte a un evento inspiegabile, ad un vero e proprio miracolo? Ed è quello che succede quando, mentre l'Italia è sulla soglia del referendum che può portarla fuori dall'Europa, viene ritrovata durante un'operazione di polizia una statuetta di plastica della Madonna che piange continuamente una copiosa quantità di sangue.

Il Miracolo: una scena della serie

Il Miracolo racconta in otto episodi gli otto giorni nei quali diversi personaggi (primo fra i quali il primo ministro), vengono a contatto con un evento senza spiegazione scientifica che avrebbe il potere di cambiare il mondo, ma intanto cambierà per sempre le loro vite. A valorizzare la serie di Niccolò Ammaniti, anche ottime interpretazioni, su tutte quelle di Guido Caprino nei panni del presidente del consiglio, Elena Lietti in quelli della moglie e di Alba Rohrwacher che interpreta una ricercatrice. Visto il successo televisivo, Il miracolo era una serie molto attesa anche allo sbarco in homevideo. Cosa che è avvenuta in grande stile, grazie alla cura riservata al prodotot da Koch Media.

Un bel digipack a tre dischi e un booklet eccezionale

Il Miracolo

Davvero bellissimo il package con cui Koch Media presenta in homevideo Il Miracolo. Si tratta di un digipack con una cover embossata molto suggestiva, che all'interno contiene un booklet illustrato davvero pazzesco: elegante, ricco e dotato di ben 88 pagine, in pratica un libro pieno di illustrazioni e soprattutto di interessanti approfondimenti sulla serie. Il digipack poi si apre su tre dischi: i primi due contengono tre episodi ciascuno, il terzo oltre ai due episodi finali contiene la maggior parte dei contenuti speciali. Un trattamento di grande riguardo e per certi versi davvero sorprendente per una serie televisiva italiana, seppur dal respiro internazionale. Ma un trattamento che il lavoro di Niccolò Ammaniti indubbiamente merita: brava Koch Media a non aver sciupato l'occasione di valorizzare in modo adeguato questo prodotto.

Un video suggestivo per un mistero inspiegabile

Il Miracolo: un'immagine della serie

Anche sul piano tecnico l'edizione blu-ray de Il Miracolo non delude le attese. A partire da un video molto suggestivo, di ottima qualità e caratterizzato da una buona profondità, avvertibile anche nei sotterranei dove si tiene la statuetta della Madonna e in particolare nella piscina. Nelle scene ben illuminate, come negli esterni e in particolare negli assolati spezzoni della vicenda che precede sempre i titoli di testa, il dettaglio è eccellente, con una resa incisiva sia sui primi piani che sui fondali, con un croma rigoglioso che spicca per l'esuberanza dei colori. Ma è anche vero che la serie è molto dark, ricca di scene scure o notturne: in questi frangenti affiora una certa rumorosità, ma anche se fisiologicamente c'è una lieve flessione del dettaglio, il quadro rimane sempre bello compatto. Il nero è profondo e rispettoso dei particolari, il contrasto è ben dosato, unico rilievo in queste circostanze più ostiche una certa tendenza al grigiastro degli incarnati, soprattutto in particolari situazioni di ombra. Ma c'è davvero poco altro di cui lamentarsi.

L'audio: una costante immersione nelle atmosfere della serie

Il Miracolo: un momento della serie

Ma il bello è che l'audio è ancora più convincente con un DTS HD 5.1 di grande qualità, per certi versi sorprendente per una serie tv, nonostante non ci troviamo certo di fronte a una vicenda di azione. I dialoghi sono caldi e profondi, con un timbro deciso e cristallino, mentre tutti i numerosi momenti di tensione creati dalla colonna sonora o da qualche effetto particolare, vengono valorizzati dal reparto grazie a un asse posteriore preciso, puntuale e decisamente energico anche in sottolineature niente affatto banali. Anche la dinamica è pronunciata e provoca a tratti qualche sobbalzo, mentre quando la scena lo richiede i bassi non si fanno pregare per irrompere con un certo impatto grazie a un sub generoso. La sensazione, nonostante le molte scene tranquille e sostenute soprattutto dai dialoghi, è di una costante immersione nelle atmosfere della serie e nelle emozioni suscitate nei vari personaggi dal misterioso pianto della statuetta, grazie a tocchi magari leggeri ma decisi del reparto audio. E questo è sicuramente un pregio non da poco.

Il miracolo: Alba Rohrwacher in una scena

Gli extra: approfondimenti, interviste e backstage

Totale 8.5
Video 8
Audio 9
Extra 8.5

Buoni gli extra per una serie tv, senza dimenticare il bellissimo booklet già citato. Nei primi due dischi troviamo solamente delle Pillole sui personaggi, ciascuna di circa un minuto e mezzo: nel primo ci sono Fabrizio Pietromarchi interpretato da Guido Caprino, la moglie Sole interpretata da Elena Lietti, e il generale Votta, nei cui panni c'è Sergio Albelli; nel secondo spazio a Padre Marcello (Tommaso Ragno), la ricercatrice Sandra (Alba Rohrwacher) e Clelia (Lorenza Indovina). Nel terzo disco troviamo invece tutti gli altri contenuti speciali. Si comincia con Niccolò Ammaniti dalla pagina allo schermo (3 minuti e mezzo), nel quale il creatore della serie racconta la trasformazione da scrittore a regista, mentre di lui parlano anche cast e sceneggiatrici. Si prosegue con I protagonisti (5'), con una carrellata dei vari personaggi e interventi di attori e regista, mentre Anatomia di un miracolo (3' e mezzo) approfondisce la lavorazione sulle tante statuine della Madonna presenti nella serie e sui trucchi utilizzati per le lacrime di sangue. Incontro con Niccolò Ammaniti è invece una lunga conversazione con il regista di 14 minuti nel quale si toccano vari aspetti della serie, dall'idea alle riprese, dalla lavorazione alle impressioni dello stesso regista. Si chiude con uno Speciale Backstage (13' e mezzo), nel quale in mezzo a tanti momenti delle riprese sul set, ci sono interventi di Ammaniti e degli altri registi della serie.

Il Miracolo in blu-ray, recensione: una super...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Il Miracolo, Indovina e Lietti: “Una serie di Ammaniti è un genere a metà tra Lars von Trier e Dan Brown”
Il miracolo e come cambierebbe la nostra vita di fronte all’inspiegabile